ਿਵਆ ਏਮੀਿਲਆ | Via Emilia

Travelling on the Via Emilia in Italy, and meeting people whose hands carry on a tradition that nowadays is labelled as “dirty and tiring” by the Emilia’s natives. People whose bright eyes marked by time are curious to learn the gestures and secrets of the Emilian cuisine, so as to bring it as a gift to the new generations born here, on the Via Emilia. People whose destinies merge once a week in the Gurdwaras, the Sikh temples where hands, eyes and hearts fill with meaning dull structures at the peripheries of the cities on the Via Emilia. Life flows on the Via Emilia as on the roads in Punjab, in a parallelism of shared moments and stories overlapping like the pages of a book that everyone can read, savor, listen to and touch.

I have started this project on March 2016, trying to document the life of Sikh people in Reggio Emilia, trying to make their hard life and traditions known to the many. There are only some of the many images I have collected during these years

 

Viaggiare sulla Via Emilia ed incontrare persone le cui mani portano avanti una tradizione per noi “sporca e faticosa”.
Persone i cui occhi brillanti segnati dal tempo sono curiosi di apprendere i gesti e i segreti della cucina emiliana, per portarla in dono alle nuove generazioni nate sulla Via Emilia.
Persone i cui destini confluiscono una volta alla settimana nei Gurdwara, i templi Sikh dove le mani, gli occhi e i cuori riempiono di significato strutture anonime delle periferie delle città sulla Via Emilia fondate.La vita fluisce sulla Via Emilia come sulle strade in Punjab, in un parallelismo di momenti condivisi e storie che si sovrappongono come le pagine di un libro che tutti possono leggere, assaporare, ascoltare e toccare.

Ho iniziato questo progetto nel marzo 2016, con l’intenzione di documentare la vita della comunità Sikh che vive nella provincia di Reggio Emilia e fare conoscere la loro dura vita e le loro tradizioni a chi ancora non li conosce (o non li vuole conoscere). Queste sono solo alcune delle immagini che ho raccolto durante questi anni.